Ma è piccolo…..!

Come ho già avuto modo di dire, molte persone scelgono i cani affidandosi a parametri estetici e a consigli di persone più o meno esperte. Non sempre, anzi oserei dire quasi mai, questa si rivela una scelta oculata. Le dimensioni di un cane non ci danno alcuna indicazione riguardo alle sue attitudini o al suo temperamento; cose che sarebbe bene conoscere prima dell’adozione, per capire se il nostro standard di vita può essere idoneo alle esigenze di un cane.

Jack è un cucciolino particolarmente “impegnativo”; pare che nessuno sia capace di trovare il “tasto di spegnimento”. È un concentrato di energie e non sempre le usa in modo propositivo. Questo è un filmato fatto ieri durante l’ennesimo macht in cui il cane di grossa taglia, in questo caso la mia Mayo, cerca di fermare o comunque rallentare gli assalti del piccolino; con scarsi risultati come si può vedere.

Cosa fare in questi casi? Tanta, tanta dedizione, lavorare intensamente sul rapporto col proprio cane, socializzarlo e sperare che prima o poi tutte queste buone lezioni portino a buoni frutti.

Gestire la ciotola

Dare consigli che possano andare bene per ogni cane non è facile. Ogni cane ha sue esigenze, caratteristiche, bisogni e sta a noi saperci adattare ai nostri cani per ottenere sempre il massimo dal rapporto con loro.  Questo esercizio però lo imposto con qualsiasi cane. E’ propedeutico per tantissimi esercizi, semplici e non.

La ciotola viene data al cane solo quando è fermo . Serve per: calma, controllo, gestione delle risorse, aiuta la concentrazione, a tollerare la frustrazione. Propedeutico per esercizi avanzati quali rifiuto al cibo, resta con distrazioni, alt in movimento…. insomma come il prezzemolo, va bene un pò ovunque.

Regola basilare: non va messo nessun comando vocale!
Al massimo aiuto il cane, invitandolo a stare fermo con il linguaggio del corpo. Per cani “difficili”, (ad esempio quelli che saltano su…) spezzo l’esercizio in più fasi lavorandole separatamente.

L’esercizio è imparato quando posso lasciare la ciotola a qualsiasi distanza dal cane (5 cm come 50 metri) per qualsiasi lasso temporale (1 secondo o 10 minuti…. oltre non vado, non ne vedo l’utilità).

http://www.youtube.com/watch?v=h8GktL2S6O4

Buon lavoro 🙂